Catania, Istituto Comprensivo Angelo Musco.

Sono appena trascorsi 12 giorni dall'inizio delle lezioni scolastiche e già sorgono problemi e preoccupazioni.

Nessun controllo da parte delle forze dell'ordine, nessun vigile urbano che possa per lo meno sorvegliare  l'area scolastica. Fin qui niente di nuovo, Librino e i territori vicini sono spesso in condizioni di assoluto abbandono da parte del Comune. Lo dimostra il fatto che da appena 4 giorni qualcuno stia scambiando l'entrata della scuoa come discarica (foto in basso) a dispetto del cartello che indica chiaramente il divieto. Preso atto che il senso civico di ogni cittadino non dovrebbe essere un opcional, é altresì vero che l'impiego di telecamere per ogni ufficio publico renderebbe la vita dei cittadini onesti e retti molto più confortante e in questo caso una situazione igienico-sanitaria più sicura per i nostri ragazzi.

 

Carmen Calcagno


Home page gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!